Sistema prototipale del sistema informativo di gestione e monitoraggio del POR FSE LAZIO 2014-2020 per LAZIOCrea (ex LAit S.p.A.)

La società LAZIOCrea (ex LAit - LAZIO innovazione tecnologica S.p.A) istituita con legge regionale n. 2001/20 lavora alla realizzazione del sistema informativo regionale, contribuendo alla semplificazione e digitalizzazione dei processi interni della Regione Lazio e allo sviluppo di soluzioni capaci di ridurre i costi della spesa pubblica.

Nel 2015 la società ha indetto una gara, finanziata dall’Unione Europea e dalla Regione Lazio, per la progettazione e realizzazione di un sistema prototipale del sistema informativo di gestione e monitoraggio del POR FSE LAZIO 2014-2020, alla quale abbiamo partecipato in RTI.

Ci siamo aggiudicati la gara e nell’arco di tempo previsto dal contratto, abbiamo progettato e sviluppato un prototipo funzionale alle esigenze della Regione Lazio. Obiettivo: semplificare la gestione sia per i beneficiari che per gli attuatori, aumentare le sinergie tra le diverse autorità, assicurare la rilevazione costante dello stato di attuazione degli interventi, consentire la pianificazione ed attuazione dei programmi. Il tutto nel rispetto dei requisiti di tracciabilità dettati dalla normativa comunitaria, nazionale e regionale.

SiGeM, il sistema informativo prototipale da noi realizzato, nell’ambito della Direzione Regionale Formazione, Ricerca e Innovazione, ha risposto ai principi di pianificazione, programmazione, monitoraggio, valutazione e controllo attraverso il coinvolgimento di tutti i soggetti interessati - Autorità di Gestione, Autorità di Controllo e Autorità di Audit - e la definizione e standardizzazione delle procedure di attivazione per l’individuazione dei beneficiari e di quelle di selezione per l’individuazione dei destinatari.

Il nostro prototipo, in sintesi, ha consentito alla Regione Lazio di compiere un passo significativo avanti in materia di semplificazione e dematerializzazione dei documenti, prevedendo per la prima volta che per tutti gli avvisi regionali la registrazione, la compilazione e l’invio dei formulari e degli allegati avvenissero esclusivamente online. Questo nostro giudizio è stato “certificato” dal cliente pubblico, in quanto, a riconoscimento del lavoro fatto, ci fu la presentazione del SiGeM quale buona prassi in Comitato di Sorveglianza e l'apprezzamento espresso, tra gli altri, anche dal MEF e dai rappresentanti della CE.

INDIETRO